La vita matrimoniale

Vi diranno che sembrava semplice: non lo è! Vi diranno che è tutto meraviglioso: è una bugia. Dovrete pensare per due, conciliare tutto in due, dividere per due, moltiplicare per due. Cosa accade quando ritornate dall'atmosfera fatata del viaggio di nozze? Iniziate a realizzare l'ineluttabilità della vita matrimoniale. In cosa consiste questo difficile ma inevitabile … Continua a leggere La vita matrimoniale

Annunci

Japan, mon amour

Io ed Emmebi siamo planati in Giappone per il nostro viaggio di nozze, che è durato la bellezza di quasi venti giorni. Stimolati dalle letture colte di Murakami e Yoshimoto, abbiamo iniziato con il visitare Tokyo, per una tre giorni tutta da vivere. Le stanze sono die buchi, delle piccole tombe dove, con 4 valigie, … Continua a leggere Japan, mon amour

L’abbonamento al sentimento

Pensando a cosa sia un abbonamento, mi rendo conto sempre più spesso di quanti ce ne vengano propinati ogni giorno. Abbonati ad Amazon Prime, a Netflix, a YouTube, a Mediaset Premium e così via. Sembra che per ogni cosa sia necessario, anzi quasi obbligatorio, avere un abbonamento per non ascoltare la pubblicità, per avere subito … Continua a leggere L’abbonamento al sentimento

L’elogio della lentezza

A Parma si svolge in questi giorni il festival della lentezza, che esorta a prendere tempo per sé stessi, a godere giorno per giorno della vita che ci viene offerta. A volte mi sembra di vivere in un caleidoscopio di impegni, in una girandola senza fine, simile ad un criceto sulla ruota. A volte penso … Continua a leggere L’elogio della lentezza

L’irresistibile impulso

Oggi mi è venuto un impulso irresistibile di chiedermi: perché una donna deve sbattersi trenta volte più di un uomo per ottenere qualcosa? Perché siamo sminuite da questi canotti pieni di volgarità, come la Moric, Belen e chi più ne ha più ne metta?Perché le citazioni colte sono quelle della Pezzopane e non di Rita … Continua a leggere L’irresistibile impulso

Un giorno, la Calabria

Quando nasci in Calabria hai un destino segnato. Anche se il mare è viola e il cielo è più bello quando riesci a scorgere lo Stromboli in lontananza, fra le nuvole. Quando nasci in Calabria sei abituato a giocare per le strade, a sentire l'odore dei pomodori a settembre e del mosto nei tini ad … Continua a leggere Un giorno, la Calabria

“Noi tranquilli e lontani”

Ognuno per sé piangeremo domani Cantavano così i Pooh, descrivendo in maniera incredibilmente nitida il dolore che si prova ad ogni distacco. Io sono una che si affeziona pure al palo della luce, che parla pure con i muri. Questo in passato mi ha creato non poche difficoltà, soprattutto a livello personale ed emozionale. Sono … Continua a leggere “Noi tranquilli e lontani”